Preiscrizione al Family Business Forum 2024

    Preiscrizione al Family Business Forum 2024

      In evidenza

      Da leggere

      Le news

      Dal caso Agnelli al caso Caprotti, cosa insegna l'attualità

      Le mosse da fare per gestire il conflitto in famiglia

      Morosetti (Bocconi): bisogna prevenire, dotandosi di una governance familiare e aziendale moderna. Sbagliato, invece, negare, ignorare e cercare compromessi
      IL LANCIO DI 2100 VENTURES

      Alessandro Benetton a caccia di start-up tra Londra e Milano

      Capitale iniziale 30 milioni. E un team di giovani advisor già affermati. «Vogliamo essere un investitore paneuropeo dal cuore italiano». Nel mirino società nei settori del cloud computing, B2B, climate tech e...

      Organizzato e diretto da

      Maria Silvia Sacchi

      In collaborazione con

      Con il patrocinio di

      Premium sponsor

      Partner istituzionali

      Partner

      Media partner

      A Treviso il più importante appuntamento
      sul capitalismo familiare

      Si è svolta il 20 e 21 ottobre, negli spazi di Sant’Artemio, sede della Provincia di Treviso, l’edizione 2022 di Family Business Forum ideato, organizzato e diretto dalla giornalista Maria Silvia Sacchi in collaborazione con Assindustria Venetocentro e Community e con il Patrocinio della Provincia di Treviso. Family Business Forum rappresenta un vero e proprio laboratorio economico e culturale sulle aziende familiari e sulle loro dinamiche. La parte accademica del Forum è coordinata da Guido Corbetta, professore ordinario di Strategia delle aziende familiari all’Università Bocconi, titolare della cattedra AIDAF-EY, mentre lo Steering Committee e presieduto da Piergaetano Marchetti, Professore Emerito in Diritto Commerciale presso l’Università Bocconi.

      Family Business Forum ha visto la partecipazione di alcuni dei più importanti imprenditori e manager italiani e di autorevoli esponenti del mondo accademico, con l’obiettivo di creare uno spazio aperto di  condivisione e riflessione sulle molteplici questioni che il tessuto economico italiano, di cui il capitalismo familiare è l’ossatura, è oggi chiamato ad affrontare.