Preiscrizione al Family Business Forum 2024

    Preiscrizione al Family Business Forum 2024

      In evidenza

      Da leggere

      Le news

      GRANDI GRUPPI

      Marc Puig, ecco perché un socio esterno fa bene alle aziende di famiglia

      Il gruppo spagnolo riflette su una possibile quotazione o l’ingresso di un fondo per evitare cortocircuiti. “A volte le aziende familiari possono iniziare a morire lentamente e nessuno all’interno dell’azienda ne è consapevole. Se sei responsabile nei confronti degli investitori queste cose possono essere notate”
      SPONSORIZZAZIONI SPORTIVE

      Menarini punta all’Europa con le Volpi Rosse

      L'industria farmaceutica sostiene da 12 anni il basket in carrozzina con la squadra di Firenze. «Che porta avanti i valori fondamentali del gruppo», ricordano i fratelli Aleotti

      Organizzato e diretto da

      Maria Silvia Sacchi

      In collaborazione con

      Con il patrocinio di

      Premium sponsor

      Partner istituzionali

      Partner

      Media partner

      A Treviso il più importante appuntamento
      sul capitalismo familiare

      Si è svolta il 20 e 21 ottobre, negli spazi di Sant’Artemio, sede della Provincia di Treviso, l’edizione 2022 di Family Business Forum ideato, organizzato e diretto dalla giornalista Maria Silvia Sacchi in collaborazione con Assindustria Venetocentro e Community e con il Patrocinio della Provincia di Treviso. Family Business Forum rappresenta un vero e proprio laboratorio economico e culturale sulle aziende familiari e sulle loro dinamiche. La parte accademica del Forum è coordinata da Guido Corbetta, professore ordinario di Strategia delle aziende familiari all’Università Bocconi, titolare della cattedra AIDAF-EY, mentre lo Steering Committee e presieduto da Piergaetano Marchetti, Professore Emerito in Diritto Commerciale presso l’Università Bocconi.

      Family Business Forum ha visto la partecipazione di alcuni dei più importanti imprenditori e manager italiani e di autorevoli esponenti del mondo accademico, con l’obiettivo di creare uno spazio aperto di  condivisione e riflessione sulle molteplici questioni che il tessuto economico italiano, di cui il capitalismo familiare è l’ossatura, è oggi chiamato ad affrontare.